• Arte e Cultura

Varese contemporanea

Una guida alle architetture e nuovi spazi dedicati all'arte contemporanea: i percorsi del contemporaneo tra Varese, Laveno, Maccagno.

Varese luogo del Contemporaneo?
Sempre di più.

Una città dove troverete Villa e Collezione Panza sul colle di Biumo superiore, la neonata esposizione di Fondazione Morandini nel cuore della città, la collezione di arte sacra contemporanea del Museo Baroffio al Sacro Monte.
Fuori dal capoluogo il Museo Maga a Gallarate e il Museo Parisi Valle a Maccagno.

E inoltre la nuova Guida alla città di Varese con  le architetture del primo novecento e le Case Blu di Laveno, un esempio di architettura e design con il colore simbolo della storia di Laveno.


Con la Guida alla Città di Varese, l’Ordine Architetti di Varese vuole contribuire alla promozione del proprio territorio in Italia e all’estero proponendo nuove modalità di percezione dei luoghi attraverso percorsi tematici culturali. 
Un lavoro di ricerca, con l’individuazione delle architetture più rappresentative, che è stato occasione per riscoprire un patrimonio architettonico diffuso sul territorio, e ha portato alla realizzazione di un video delle architetture tra le due guerre e la pubblicazione di una guida alla città di Varese con gli itinerari di architettura del primo Novecento.

Le Case Blu di Laveno, sono un complesso residenziale realizzato nella sede dell'ex stabilimento a Lago delle Ceramiche di Laveno, realizzato dallo studio Archeo.
Un colore che rappresenta una località, diventa uno dei suoi simboli e ricorda i suoi manufatti artistici: le ceramiche. 
Inserendosi nella tradizione innescata in Italia dagli anni Venti con Gio Ponti dove la ceramica e il design rappresentavano una simbiosi di arte e industria, in grado di esprimere la sapienza dell'artigianato italiano così nasce l'idea del nuovo complesso residenziale sulle sponde del Lago Maggiore.

La grande industria ceramica lavenese - che raggiungeva vertici elevati nella qualità non solo per le caratteristiche intrinseche dei materiali e per la lavorazione ma anche grazie al taglio artistico della produzione sempre all'avanguardia - è divenuta il motivo ispiratore del progetto che utilizza la ceramica blu come materiale di rivestimento: piastrelle di forma irregolare pentagonale espressamente disegnate, smaltate con una sfumatura studiata ad hoc, posizionate non solo sulle facciate ma anche sulle falde delle coperture, in modo da creare un effetto materico totale e dare l'idea dei 4 edifici come 4 sassi blu poggiati sul suolo, 4 pietre scolpite le cui bucature diventano funzionalmente delle logge affacciate sul panorama circostante.

Il tutto immerso in un contesto completamente pedonale, visibile dalla passeggiata a Lago che caratterizza la cittadina di Laveno.

Foto @Michele Sereni su concessione di Fondazione Morandini


Villa Panza, sul colle di Biumo  a Varese, una villa del Settecento ospita l'arte americana del Novecento. Un luogo aperto allo sguardo del mondo grazie alla preziosa collezione d'arte contemporanea donata al FAI Fondo Ambiente Italiano, dal conte Giuseppe Panza di Biumo. Oggi oltre 150 opere di artisti americani, ispirate ai temi della luce e del colore, convivono in armonia con gli ambienti antichi, gli arredi rinascimentali e le preziose raccolte di arte africana e precolombiana. Un perfetto dialogo che rispecchia l’intuito e la sensibilità di Giuseppe Panza, che individuò nella luce limpida e quasi trascendente del luogo il principio guida delle sue scelte artistiche.

Fondazione Morandini apre al pubblico dal 2 ottobre 2021 ospitata a Villa Zanotti, una delle preziose architetture di primo Novecento che contraddistinguono il patrimonio culturale identitario di Varese, città in cui Morandini vive e lavora. Espone una selezione di opere dalla Collezione della Fondazione, emblematiche del percorso artistico di Marcello Morandini. Una lunga storia che inizia nel 1964 con le prime opere tridimensionali e la prima mostra personale curata da Germano Celant l’anno successivo a Genova, per giungere sino ad oggi dove molte opere sono collocate in musei e collezioni pubbliche in Italia e all’estero. Il movimento nello spazio – torsione, tensione, espansione, sovrapposizione – è tradotto da Morandini nel mondo della geometria attraverso l’utilizzo di un linguaggio bidimensionale e tridimensionale, sostenuto dalla certezza della matematica.

L'arte sacra contemporanea è uno dei cuori pulsanti del Museo Baroffio e del Santuario al Sacro Monte di Varese. Una collezione nata grazie alla donazione di Monsignor Pasquale Macchi, con una sessantina di opere del Novecento a tema mariano. Artisti che in epoca recente hanno scritto pagine significative (Guttuso, Bodini, Manfrini, Longaretti), si uniscono ad artisti amati da Paolo VI (Carpi, Consadori, Fazzini, Filocamo, Scorzelli), di cui Monsignor Macchi fu fedele segretario. Artisti varesini di nascita o d’adozione (Borghi, Frattini, Montanari, Quattrini, Tavernari) convivono accanto a maestri italiani (Biancini, Cantatore, Conti, Minguzzi, Radice, Sironi, Sassu) e ad alcuni protagonisti dell'arte europea del XX secolo (Matisse, Rouault, Buffet). 

Dello stesso tema

Varese contemporanea

Una guida alle architetture e nuovi spazi dedicati all'arte contemporanea: i percorsi del contemporaneo tra Varese, Laveno, Maccagno.
  • Arte e Cultura
Varese contemporanea

Varese Cult City

  • Arte e Cultura
Fra parchi, palazzi, castelli e siti Unesco

Festival estivi

Tre buone ragioni per scoprire la regione dei laghi
  • Arte e Cultura
Sacro Monte di Varese

Aperti gli infopoint

Informazioni turistiche e tanti servizi
  • Arte e Cultura
Aperti gli infopoint

Il fantasma di Manigunda

A Varese la leggenda del fantasma di Manigunda al monastero
  • Arte e Cultura
Leggende a Varese: il fantasma di Manigunda al Monastero di Cairate

Varese UNESCO

4 siti UNESCO, indissolubilmente legati al paesaggio: Monte San Giorgio, Isolino Virginia, Monastero di Torba, Sacro Monte di Varese.
  • Arte e Cultura
Quinta cappella al Sacro Monte di Varese

Varese in cerca d'orizzonti

Varese incanta con i suoi panorami incorniciati dalle Prealpi e scenari urbani ingentiliti da parchi e stupende ville Liberty
  • Arte e Cultura
Varese Villa Panza

Musei Varese

Mummie, reperti archeologici, design, arte antica e contemporanea: musei per tutti i gusti!
  • Arte e Cultura
Musei Varese, Lombardia da visitare

Varese in primavera

Varese: passeggiate, picnic, spiagge segrete. In primavera trascorrete una giornata all’aria aperta nella terra dei laghi.
  • Arte e Cultura
Un pieno di cultura e aria fresca alla Villa Della Porta Bozzolo

Le visite guidate per voi

Visite guidate ed esperienze per chi sceglie i siti UNESCO nel 2022. Il Patrimonio dell'Umanità è a Varese, per tutti.
  • Arte e Cultura
Castelseprio, Santa Maria foris portas

Angera e il Museo diffuso

Uno splendido lungolago e un'aura molto pittoresca in provincia di Varese
  • Arte e Cultura
Visita ad Angera e dintorni: alcune dritte

Maggiore Centro

Visita il Lago Maggiore con un unico biglietto
  • Arte e Cultura
Maggiore Centro

Monumenti Varese

Dimore signorili, edifici religiosi, fortificazioni e tesori dell'Unesco tra le bellezze di Varese e dintorni
  • Arte e Cultura
Monumenti Varese, Lombardia da visitare

Alla scoperta della sponda varesina del Lago di Lugano

  • Arte e Cultura
Alla scoperta della sponda varesina del Lago di Lugano (Ph ig: @elego1935)

Siamo in mostra a Lugano

dal 28 aprile al 1° maggio saremo a Lugano al Primexpolugano
  • Arte e Cultura
Siamo in mostra a Lugano

Straordinarie natività

Quattro affreschi varesini: luoghi d'incanto, fede, arte. Un percorso di viaggio che vi riempirà il cuore e gli occhi nel Natale 2021
  • Arte e Cultura
Straordinarie natività

Il Chiostro di Voltorre

L’arte monastica del Chiostro di Voltorre
  • Arte e Cultura
L’arte monastica del Chiostro di Voltorre

San Pietro a Gemonio

Questa chiesa è uno dei punti che rimangono più impressi nella memoria dei viaggiatori che percorrono la Varese-Laveno
  • Arte e Cultura
San Pietro a Gemonio e il museo Salvini a Cocquio Trevisago

Varese è primavera

Il primo sole sui laghi e i musei da non perdere
  • Arte e Cultura
Villa Della Porta Bozzolo

Un viaggio a Varese?

Varese, l'acqua, le Prealpi e un patrimonio culturale diffuso: le proposte di viaggio. Dal Sacro Monte patrimonio dell’Umanità a Santa Caterina del Sasso ed Angera insieme a guide ed artisti.
  • Arte e Cultura
Angera, la Rocca e el terre Borromeo: il medioevo sul Lago Maggiore