• Arte e Cultura
    • Laghi e fiumi

Angera e il Museo diffuso

Uno splendido lungolago e un'aura molto pittoresca in provincia di Varese

L'abitato di Angera, sotto l'imponente Rocca Borromeo, possiede un centro storico e alcune frazioni molto adatte a una visita cicloturistica.

Facilmente raggiungibile dalla strada SP69 che collega Sesto Calende a Laveno Mombello, il centro storico di Angera è particolarmente interessante, con uno splendido lungolago e un'aura molto pittoresca, ma anche con un piccolo Museo Archeologico, molto ricco e attivo: qui sono raccolti reperti di grande interesse che testimoniano il ruolo strategico avuto da questa località in epoca romana.

È degna di nota la ricerca storica e scientifica sui rinvenimenti presso la Necropoli romana di Angera, che ha portato alla riproduzione dell'antico pane romano che oggi viene nuovamente proposto da panifici locali.

Nel centro storico e nelle frazioni di Capronno e Barzola è stato recentemente realizzato un Museo Diffuso, ovvero un percorso di visita che tocca monumenti e curiosità attraverso millenni di storia: dalle chiese più importanti, a cominciare dal Santuario della Madonna della Riva, ai luoghi più ameni e misteriosi, come l'antica cappella di Sant'Ambrogio, all'abitato di Capronno, che sorge nei pressi di una rete di sentieri molto piacevoli per gli appassionati di mountain bike.

Questo mezzo, inoltre, può essere utilizzato anche per raggiungere la vicina collina di San Quirico, dalla cui cima si gode di un panorama spettacolare: tuttavia per arrivarci è necessario percorrere sentieri piuttosto tecnici.

Per informazioni e per poter ricevere la guida al museo diffuso, si consiglia di rivolgersi all'ufficio turistico, allestito presso l'imbarcadero (Piazzale della Vittoria).

Portami qui: Angera e il Museo diffuso

Dello stesso tema

Musei Varese

Mummie, reperti archeologici, design, arte antica e contemporanea: musei per tutti i gusti!
  • Arte e Cultura
Musei Varese, Lombardia da visitare

Varese Cult City

  • Arte e Cultura
Fra parchi, palazzi, castelli e siti Unesco

San Pietro a Gemonio

Questa chiesa è uno dei punti che rimangono più impressi nella memoria dei viaggiatori che percorrono la Varese-Laveno
  • Arte e Cultura
San Pietro a Gemonio e il museo Salvini a Cocquio Trevisago

Varese in cerca d'orizzonti

Varese incanta con i suoi panorami incorniciati dalle Prealpi e scenari urbani ingentiliti da parchi e stupende ville Liberty
  • Arte e Cultura
Varese Villa Panza

Angera e il Museo diffuso

Uno splendido lungolago e un'aura molto pittoresca in provincia di Varese
  • Arte e Cultura
Visita ad Angera e dintorni: alcune dritte

Brebbia e Museo della Pipa

In provincia di Varese, bagnato dal lago Maggiore, ben protetto da una cornice collinare invisa al vento e a repentine intemperie
  • Arte e Cultura
Chiesa dei SS. Pietro e Paolo e il Museo della Pipa

Il Chiostro di Voltorre

L’arte monastica del Chiostro di Voltorre
  • Arte e Cultura
L’arte monastica del Chiostro di Voltorre

Il fantasma di Manigunda

A Varese la leggenda del fantasma di Manigunda al monastero
  • Arte e Cultura
Leggende a Varese: il fantasma di Manigunda al Monastero di Cairate

Monumenti Varese

Dimore signorili, edifici religiosi, fortificazioni e tesori dell'Unesco tra le bellezze di Varese e dintorni
  • Arte e Cultura
Monumenti Varese, Lombardia da visitare

Museo Civico dei Fossili

Il Museo Civico dei fossili di Besano espone una parte significativa degli eccezionali reperti scoperti sul territorio
  • Arte e Cultura
Museo Civico dei Fossili di Besano

Varese in primavera

Varese: passeggiate, picnic, spiagge segrete. In primavera trascorrete una giornata all’aria aperta nella terra dei laghi.
  • Arte e Cultura
Un pieno di cultura e aria fresca alla Villa Della Porta Bozzolo